Crea sito

SENZA NICHEL

Perché una sezione senza nichel? Semplice, perché ho una forte allergia a questo metallo pesante, del tipo +++.

Questo tipo di allergia non provoca choc anafilattico ma si accumula nel corpo fino a provocare lesioni allo stomaco, forti dermatiti, asma, crampi addominali emicrania e disturbi intestinali.

Il nichel è presente su tantissimi oggetti di uso quotidiano, da orecchini, a creme per il corpo, abbigliamento, occhiali, pentolame e in moltissimi cibi, soprattutto frutta e verdura che lo ricevono dal dal suolo e dall’acqua. QUI trovate molte ricette senza nichel o adattabili agli allergici.

Come si scopre l’allergia al nichel? Attraverso l’applicazione di un pach test che consiste nell’applicazione di un cerotto contente nichel che viene posto solitamente sul braccio o sulle scapole e lasciato per 48/72 ore. Solo in questo modo è possibile avere una diagnosi precisa.

Che fare se il pach test da esito positivo?

Innanzi tutto bisogna disintossicare il nostro organismo attraverso una dieta disintossicante, QUI trovate una piccola guida con ricette e consigli. Successivamente bisogna imparare a gestire ed evitare gli alimenti con maggior quantità di nichel, QUI  trovate una piccola guida che non dovete assolutamente prendere come oro colato in quanto ogni organismo reagisce in modo diverso alle quantità di nichel presenti negli alimenti e il mio consiglio è quello di farsi seguire da un allergologo specializzato, in quanto questi articoli si basano sulla mia personale esperienza e non possono sostituire in alcun modo il parere di un medico competente.